Tour in Autonomia o guidati su richiesta

Scegli il tuo tour e percorrilo con le nostre guide o in autonomia

Tutti i nostri tour, da percorrere in autonomia, seguendo le tracce preimpostate sui nostri navigatori GPS, o affidandosi alla conduzione esperta di una delle nostre guide.

Gli itinerari verdi sono i più facili e accessibili, nei dintorni di Sos Alinos e dell’Oasi di Bidderosa, ideali per famiglie con bambini. Percorsi immersi nel verde della macchia mediterranea ricchi di punti di sosta e ombrose pinete.

Gli itinerari arancioni sono ideali per chi ha già esperienza di pedalate nella natura selvaggia e sa gestire i rischi di un viaggio in bicicletta senza copertura telefonica. È essenziale l’uso di un navigatore GPS ma raccomandiamo l’accompagnamento con una delle nostre guide.

Gli itinerari rossi sono adatti ai soli viaggiatori esperti e agli amatori allenati. Sono itinerari bellissimi in luoghi selvaggi e remoti, privi di ricezione telefonica, su sentieri con forti pendenze, spesso sconnessi e privi di segnalazione. Consigliamo vivamente la prenotazione di una delle nostre guide, professionisti esperti nella guida dei gruppi e nella risoluzione delle problematiche meccaniche e di viaggio. Profondi conoscitori del territorio, delle sue difficoltà e dei suoi aspetti naturalistici, sono la migliore risorsa per comprendere e vivere in sicurezza il viaggio e non possono essere sostituite completamente dalla strumentazione messa a disposizione.

 

Tour Personalizzabili

Per suggerire modifiche alle date e agli itinerari o se non trovi il percorso che hai in mente, contattaci e raccontaci cosa vorresti fare, saremo lieti di studiare insieme a te la soluzione migliore per le tue esigenze.

01. Da Sos Alinos a Santa Lucia e ritorno

Una piacevole pedalata lungo uno dei tratti più belli della costa orientale. Un itinerario che attraversa l’Oasi naturalistica di Bidderosa e porta al piccolo borgo di pescatori di Santa Lucia, passando per la meravigliosa spiaggia di Berchida, le dune di Capo Comino e la fresca quiete della pineta di Mandras.

Difficoltà: Facile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 56
Dislivello in salita :150m
Tempo di percorrenza: dalle 4 alle 5 ore

02. Da Sos Alinos a Osalla e ritorno

All’ombra delle pinete in riva al mare, tra le cale che compongono il paesaggio che da Sos Alinos porta a Orosei, un modo unico per raggiungere uno dei centri più vitali della costa, conosciuto soprattutto per le fantastiche spiagge de Su Barone, Su Petrosu e Osalla.

Difficoltà: Facile

Bicicletta: e-trekking bike
Lunghezza: Km 40
Dislivello in salita :130m
Tempo di Percorrenza: dalle 3 alle 4 ore

03. Da Sos Alinos a Cala Gonone e ritorno

Dalle spiagge alla montagna e nuovamente al mare, un lungo itinerario che segue il profilo del Golfo di Orosei, sale in quota a Passo di Litu e ridiscende fino al borgo di Cala GononeUn percorso pensato per gli amanti delle spiagge, delle strade litoranee e dei paesaggi mozzafiato.  

Difficoltà: Facile ma lungo

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 72
Dislivello in salita: 920m
Tempo di Percorrenza: dalle 6 alle 7 ore

04. Anello del Monte Tuttavista

In sella a una E-Trek-Bike su strade poco battute e facili tratti di sterrato, il modo migliore per esplorare il territorio di Orosei e Galtellì, visitare i loro suggestivi centri storici e scoprire l’incredibile bellezza di un monte il cui nome è sinonimo di panorama.

Difficoltà: Facile

Bicicletta: e-trekking bike
Lunghezza: Km 50
Dislivello in salita: 746m
Tempo di Percorrenza: dalle 4 alle 5 ore

05. Orosei e il monte Tuttavista

Il Monte Tuttavista si staglia in posizione dominante sul Golfo di Orosei e sulla Valle del fiume Cedrino, dalla sua cima lo sguardo è libero di spaziare in tutte le direzioni, un modo unico per capire il territorio, guardare alla strada percorsa proveniendo dalla costa e assaporare da lontano la bellezza della seconda parte del viaggio nelle campagne dell’interno.

Difficoltà: Difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 57
Dislivello in salita: 1362m
Tempo di Percorrenza: dalle 4:30 alle 6 ore

06. Galtellì e il monte Tuttavista

Raggiungere la cima del Tuttavista passando per il Borgo medievale di Galtellì, dopo un viaggio nelle campagne dell’interno, vuol dire conquistare un punto di osservazione privilegiato sul golfo di Orosei e sulla Valle del Cedrino, poter puntare lo sguardo in ogni direzione e già intravedere l’itinerario di ritorno che accompagna il meraviglioso profilo della costa.

Difficoltà: Difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 58
Dislivello in salita: 1441m
Tempo di Percorrenza: dalle 4:30 alle 6 ore

07. Tour di monte Istiozza

Breve, ma sufficientemente tecnico, il tour di Monte Istiozza è un percorso che consente di esplorare un’area al centro di un progetto di tutela e riforestazione gestito dall’Ente Foreste della Sardegna. A poca distanza dalla costa, un territorio aspro e appartato, ricoperto di macchia mediterranea e punteggiato di suggestive rocce monumentali.

Difficoltà: media

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 28
Dislivello in salita: 642m
Tempo di Percorrenza: dalle 2:30 alle 4 ore

08. Locherie, Bérchida e Bidderosa

Un percorso di lunghezza e difficoltà medie che, passando per  la cava di granito di Locherie, esplora la vasta area intorno alla foce del rio Berchida e risale per i sentieri dell’Oasi naturalistica di BidderosaUn viaggio attraverso i luoghi della natura incontaminata e della tutela del territorio.

Difficoltà: media

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 35
Dislivello in salita: 601m
Tempo di Percorrenza: dalle 3 alle 4 ore

09. Locherie, Capo Comino, Bérchida e Bidderosa

Un itinerario che unisce storia, natura incontaminata e tutela del territorio. Dalla cava di granito di Locherie passando per  le dune di Capo Comino, le rocce monumentali della punta più orientale dell’isola, la spiaggia bianca di Berchida e gli ombrosi sentieri dell’Oasi naturalistica di Bidderosa, in sella per scoprire il fascino dell’interno a pochi passi dal mare.

Difficoltà: media

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 47
Dislivello in salita: 734m
Tempo di Percorrenza: dalle 3 alle 4:30 ore

10. Il monte Senes e il villaggio nuragico Janna ‘e Pruna

Un lungo tour che permette di pedalare sulle strade asfaltate e spesso deserte che attraversano le campagne dell’interno e conducono al selvaggio e panoramico Monte Senes, sede del villaggio di Janna ‘e pruna, uno degli insediamenti nuragici meglio conservati della zona.

Difficoltà: media, lungo

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 57
Dislivello in salita: 1409m
Tempo di Percorrenza: dalle 4 alle 5:30 ore

11. Monte Senes, ss131 e Loculi

Una lunga pedalata sulle strade asfaltate che attraversano le campagne dell’interno per giungere al Monte Senes e godere di un panorama che abbraccia l’intero Golfo di Orosei, il territorio di Irgoli, Loculi e Onifai e consente di spingere lo sguardo fino al Montalbo e alle campagne del siniscolese.

Difficoltà: media, lungo

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 67
Dislivello in salita: 1489m
Tempo di Percorrenza: dalle 4:30 alle 6:30 ore

12. Monte Senes – Extreme

Una lunga pedalata sulle strade asfaltate e spesso deserte che attraversano le campagne dell’interno e conducono al panoramico Monte Senes, sede del villaggio nuragico di Janna ‘e Pruna, poi la cresta selvaggia, dove pedalare si fa difficile e si è costretti, a volte, a scendere di sella. La conquista di un panorama eccezionale è raramente un’impresa comoda, ma in questo caso la bellezza del paesaggio compensa ampiamente la fatica.

Difficoltà: estremo

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 60
Dislivello in salita: 1460m
Tempo di Percorrenza: dalle 5 alle 7:30 ore

13. Locherie, Remule basso e Bérchida

Un itinerario che si addentra nelle campagna di Remule per mostrarci il mare dall’alto dei monti che sovrastano la costa orientale e ci riporta sul litorale alla scoperta della meravigliosa spiaggi di Berchida e l’Oasi naturalistica di Bidderosa.

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 49
Dislivello in salita: 1067m
Tempo di Percorrenza: dalle 3:30 alle 5 ore

14. Locherie, Remule basso e Capo Comino

Un lungo percorso che, passando per Locherie, attraversa le campagne dei monti Remule e ridiscende verso la costa per raggiungere Capo Comino, punta settentrionale del Golfo di Orosei e proseguire in direzione sud verso la meravigliosa spiaggia di Berchidda e l’Oasi naturalistica di Bidderosa.

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 61
Dislivello in salita: 1157m
Tempo di Percorrenza: dalle 4 alle 6 ore

15. Locherie, Remule alto e Bérchida

Un itinerario che attraversa le campagne di Locherie e porta alle isolate creste dei monti Remule, salendo in quota per conquistare un panorama indimenticabile che consente di abbracciare in un unico sguardo l’intera baia di Capo Comino e  l’imponente catena del MontalboUna pedalata difficile che dopo una lunga discesa si conclude sui morbidi tracciati che portano alle sabbie bianche di Berchida e ai sentieri dell’Oasi naturalistica di Bidderosa

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 53
Dislivello in salita: 1280m
Tempo di Percorrenza: dalle 3:30 alle 5 ore

16. Locherie, Remule alto e Capo Comino

Un lungo itinerario che attraversa le campagne di Locherie e porta alle isolate creste dei monti Remule salendo in quota per conquistare un panorama indimenticabile che consente di abbracciare in un unico sguardo l’intera baia di Capo Comino e  l’imponente catena del Montalbo. Una pedalata difficile che, dopo una lunga discesa, si conclude sui morbidi tracciati che portano alle dune di Capo Comino e prosegue lungo la costa.

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 53
Dislivello in salita: 1280m
Tempo di Percorrenza: dalle 3:30 alle 5 ore

17. Locherie, Remule basso e Santa Lucia

Un lungo itinerario che attraversa le campagne di Locherie e porta alle isolate creste dei monti Remule salendo in quota per conquistare un panorama indimenticabile che consente di abbracciare in un unico sguardo l’intera baia di Capo Comino e  l’imponente catena del Montalbo. Una pedalata difficile che dopo una lunga discesa porta al pittoresco borgo di pescatori di Santa Lucia e prosegue in direzione di Sos Alinos.

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 63
Dislivello in salita: 1146m
Tempo di Percorrenza: dalle 4:30 alle 6:30 ore

 18. ss125 Remule alto e Santa Lucia

Un percorso che partendo dall’Orientale Sarda (S.S. 125) conduce alle isolate campagne dei monti Remule, salendo in quota per conquistare le creste più alte e godere di un panorama indimenticabile che consente di abbracciare in un unico sguardo l’intera baia di Capo Comino e  l’imponente catena del Montalbo. Una pedalata difficile che, dopo una lunga discesa, porta al pittoresco borgo di pescatori di Santa Lucia e prosegue lungo la costa in direzione di Sos Alinos.

Difficoltà: difficile

Bicicletta: e-MTB Focus Bold
Lunghezza: Km 60
Dislivello in salita: 1137m
Tempo di Percorrenza: dalle 4:30 alle 6:30 ore